Follow by Email

giovedì 23 gennaio 2020

flash: chiosa della pagina del 12/12/'019


... a proposito del nostro silenzio circa la pagina di dicembre in data 12/12/'019, in cui si annunciava la pubblicazione e trattazione dell'intervista a Bashar al-Assad rilasciata a Monica Magioni a Damasco, vanno date delle spiegazioni. 
Per pignoleria o forse eccesso di attenzione, nei giorni subito successivi all'annuncio, spinti dall'aleggiare di un dubbio inizialmente senza nome, abbiamo ascoltato più volte i momenti di verità riportati nell'intervista, molti momenti, si direbbe tutti o quasi. Ora però, dato per assodato il rifiuto della Rai di rendere pubblica la cosa, dato per assodato il seguente passaggio in sordina, dato per assodato il servilismo mediatico italiano rispetto alle potenze straniere, perché la Magioni, ex presidente della Rai e notoriamente in contatto con i poteri forti internazionali all'origine di ogni guerra, occupazione, terrorismo etc., ha voluto, o forse accettato, di condurre quest'intervista? Al lettore capire. Quel che possiamo fare è dare un indizio: Assad, malgrado tutto, per motivi interni facili da comprendere e chiamare compromesso, ha giustificato l'iniziale intervento straniero, la cosa infatti si svela sottilmente ma si svela. Questo ammette molte questioni, in gergo chiamato contentino e ne capovolge e giustifica molte altre. Lo si comprende anche alla luce di quel che è accaduto in quest'ultimo mese e che continua ad accadere nella regione ed oltre, quindi a voi  l'ascolto e la semplice ricerca, molto semplice, in questo ingarbugliato scacchiere storico le cui pedine si muovono all'insegna della menzogna, eclatante o nascosta che sia, ma sempre presente. I più la chiamano politica.Ne abbiamo un'altra idea. 


Marika Guerrini




Nessun commento:

Posta un commento