Follow by Email

lunedì 24 settembre 2012

Libertà animale

...il mondo islamico brucia, ancora. Parole hanno attraversato l'etere, ieri, in diretta, Roma- Islamabad-Roma. E slogan si sono uditi contro gli States, contro Israele. E la voce ha detto: stanno sfilando, sono migliaia, ancora. La polizia fa cordone, vogliono raggiungere le ambasciate e la missione francese. Roma tace. Non c'è nulla che venga da dire. Non è la prima diretta, è da giorni ormai, oltre dieci.
Al di là dell'Atlantico, alcun regista ha voluto le immagini blasfeme, ha voluto darle al mondo, alcun produttore, alcun cristiano copto d'origine egiziana. Fandonie. Fandonie studiate a tavolino. Neppure alcun regista israelo-statunitense, come in prima versione. O forse sì, questo forse sì, ma non un singolo uomo, più, e non uomini ma agenti dei Servizi, i soliti Servizi. Americani, israeliani, in connubio, isolati, tutto forse sì.
Questa l'ipotesi che i fatti hanno reso tesi. E' probabile, molto, che la manovra sia una faida interna agli States ad indebolire l'attuale Governo prima delle elezioni. Mai dimenticare le elezioni americane, vi accade di tutto. Da sempre. Manovra voluta in alto loco dove si è deciso un cambio di guardia? Può darsi. Accordo tra Romney e Netanyahu? Può darsi.  Non c'è limite al possibile in quel mondo. E' una guerra fra draghi. Motivi sempre gli stessi. Obiettivo immediato come da attuale copione: Iran e tutto quel che si sa. 
Così la prima fase, poi la seconda: la francese idiozia. Invischiata in qualche maniera, consapevole, non si sa, quel che si sa è che basta poco, molto poco ad incastrare i francesi, basta stuzzicare la Libertà. E, sì, che hanno fatto una Rivoluzione senza capirne il senso.
Libertà, il motivo addotto alle mancate scuse, al mancato ritiro delle offese, eccetera eccetera. Libertà d'opinione, espressione, stampa, libertà di...Oh, se le idee avessero voce, se l'avesse la Libertà! Questa da noi addotta tutto è tranne che Libertà. E' un conato psicosomatico rivestito di retorica, etica, falso ideale, persino religione. E' libertà animale, perché l'animale è libero nell'ambito della propria istintività. Lui sì, l'uomo no. Questa, nostra, addotta tra intellettualismi e ipocrisia, questa, imprigionata nel circuito della psiche, anzi, degli psichismi, è libertà asservita alla natura priva di pensiero, per questo priva di Libertà. Questo è stato. E'. Mentre l'Islam brucia le bandiere d'occidente.
Marika Guerrini
immagine: Raffaello, San Giorgio e il drago.

Nessun commento:

Posta un commento