Follow by Email

venerdì 8 marzo 2013

8 marzo...


"...la ragazza era sempre lì, immobile. All'inizio del mondo, della storia. Dopo milioni e milioni di anni s'era persa in una dimensione infinita. Il tempo è interminabile. Attraverso l'ombra aranciata delle nuvole, attraverso la musica dell'etere, il Sempre-lontano oggi contemplava il volto di quella fanciulla in attesa. Oltre il tempo e lo spazio. E lei restava lì, immobile, immagine ultraterrena nell'infinito..."
Marika Guerrini

da M. G. "Frammenti", S:A:R. Roma 2013

Nessun commento:

Posta un commento